Modalità per i prelievi ematici
e campioni da consegnare in laboratorio

Come prepararsi a un prelievo ematico:

Presentarsi presso la sede del Laboratorio o nei vari centri prelievo preferibilmente a digiuno da almeno 6-8 ore.

Evitare di consumare gomme da masticare-bevande gasate e/o dolci-Alcool-Fumo-Farmaci.

É consentito assumere farmaci salvavita e bere acqua in piccole quantità solo se necessario.

Astenersi dall’esercizio fisico intenso e, nei giorni precedenti il prelievo, non cambiare l’abituale regime alimentare.

In caso di dubbi telefonare o scrivere a: albaro@labvallescrivia.it

Campioni di urina da consegnare in laboratorio

Urine per Urinocoltura: si suggerisce di raccogliere sempre le urine della minzione del mattino. I contenitori per la raccolta (recipienti sterili monouso) sono forniti gratuitamente dal laboratorio o acquistabili in farmacia.

Modalità di raccolta:

Lavare le mani con sapone e poi asciugarsi.

Lavare accuratamente con acqua e sapone l’orifizio dell’uretra e la zona circostante.

Emettere il primo getto di urine senza raccoglierlo.

Raccogliere direttamente nel recipiente sterile la restante quantità.

Nel caso di catetere raccolta:

Pulire esternamente il catetere con alcool

Sterilmente prelevare le urine presenti nel lume del catetere

Inserire le urine nel contenitore sterile.

NON prendere le urine dal sacchetto di raccolta, fatta eccezione per le urine delle 24H.

Nei neonati:

Usare un sacchetto in plastica sterile adesivo.

Detergere con acqua e sapone la regione sovra-pubica, perineale o i genitali esterni.

Attaccare il sacchetto facendolo aderire al perineo ed alla regione sovra-pubica.

Rimuovere il sacchetto e provvedere alla sostituzione ripetendo il lavaggio nel caso in cui dopo circa 60 minuti non si sia ancora verificata la minzione.

Appena avvenuta la minzione togliere il sacchetto e richiuderlo bene.

Conservazione: portare al laboratorio le urine entro 2 ore dalla raccolta. Se passano più di 2 e fino ad un massimo di 24 ore prima della consegna al laboratorio, tenere il contenitore in frigo a 4°C, chiuso ermeticamente, apporre sempre il nome del paziente sul contenitore.

Raccolta urine 24h:

Servirsi di contenitori di plastica graduati per la valutazione del volume di urine finale (ottenibili in farmacia);

Non bere alcolici durante la raccolta delle urine delle 24 ore.

Al mattino, gettare via l’urina della prima minzione, iniziare la raccolta dell’urina dalla minzione successiva alla prima, fino al mattino seguente, inclusa l’ultima minzione.

Il contenitore deve essere conservato in luogo fresco e non esposto alla luce diretta ed agitato ogni volta che si aggiungono nuove urine.

Alla fine della raccolta agitare bene il contenitore, prelevare un campione di 10 ml circa e trasferirlo in provetta apposita (disponibile in farmacia o richiesta direttamente al laboratorio di analisi).

Annotare bene la quantità totale raccolta (diuresi) e consegnare il campione in laboratorio nel più breve tempo possibile (apporre sempre il nome del paziente sul contenitore).

In caso di catetere prelevare dalla sacca una provetta e segnare la quantità della diuresi. Le sacche sono in genere contrassegnate dalla quantità da riportare.